Back to All Events

Sunday OM Sunday_Dj Set: Lillo Carillo

Sunday OM Sunday

LILLO CARILLO h.15:00 - 22:00

Lillo-05.jpg

Gli piacciono le auto d’epoca, gli elefanti, le stelle, gli strumenti analogici, gli orologi, la bossanova e la parmigiana di melanzane. Odia il sushi, la parola "TOP" e i gruppi su whatsapp. Quando aveva i capelli, il papà gli faceva ascoltare, la domenica mattina, i Led Zeppelin e i Deep Purple a tutto volume; nel frattempo la mamma lo nutriva con tutto ciò che i paesi vesuviani offrivano. Con tutte le lire che racimolava durante la settimana, se erano poche, andava a Pompei, se erano tante, andava a Napoli a comprare dischi, tanti dischi. Gli anni passavano, i capelli cadevano e durante tutto questo lungo periodo ha frequentato la Yamaha Studio, un po’ di Ingegneria Gestionale ed anche un po’ di quella Elettronica, fino a quando poi frequenta Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale alla Statale di Milano. In 20 anni di carriera ha cercato di fare della sua passione il proprio lavoro. Gli avevano detto che facendo così non sarebbe mai invecchiato. È vero.
Essendo sempre pieno di entusiasmo ed energia, nel 2010 ha fondato la sua prima società di consulenza musicale ora diventata Studio Symphonico. Nel maggio del 2014 diventa l’autore di Disco Pleasure, rubrica all’interno del programma TOP DJ in onda su Sky 1 al quale ha anche partecipato. Nel settembre dello stesso anno vede la luce il suo edit “Le Viole” sul Editor’s Kutz #4. Cavalcando l’onda positiva, nel settembre 2015 nasce PHENOMENA contenitore musicale che sviluppa le sue idee tra party, dirette e sperimenti musicali. Nel novembre 2015 viene pubblicato il suo e.p. “I Have A Problem With Instagram” che va sould-out in poche settimane. Nell’estate del 2016 decide di mettere le mani su Okay Okay lavoro di Pino D’Angiò che vede la luce ufficialmente su Editor’s Kutz #9. Nel corso di tutti questi 20 anni ha girovagato tra clubs e locations di qualsiasi forma, natura e dimensione. Ha messo la sua musica ovunque, dagli alberghi a 5 stelle ai tram dell'ATM, dalle ville di Ibiza ai garage della provincia di Napoli, dai party illegali sui grattacieli di Milano alle osterie della provincia brianzola, dai clubs londinesi posh agli chalet del Vesuvio. La sua gavetta l’ha fatta, ed anche tanta. Ora si sta godendo questo momento, dispensando consigli alle giovani leve, dalle quali apprende sempre tantissimo. Molti hanno definito i suoi set un’altalenante carrellata musicale che ha come comune denominatore il Funk. Stile e tanta passione hanno reso molto caratterizzanti tutti i suoi dj-set distinti sempre nel panorama musicale per qualità e personalità.
Lillo semplicemente si diverte a mettere la sua musica e sarà felice finché sarà così.

LILLO CARILLO ON FACEBOOK